COME MIGLIORARE LA PROPRIA PERFORMANCE SPORTIVA: RAGGIUNGERE IL FLOW

Lavorare sulla motivazione migliorando così l’autoregolazione e’ di grande importanza non soltanto nelle situazioni di gara ma anche e soprattutto in allenamento.


Il termine FLOW indica il totale stato di concentrazione verso un’ attività sfidante dove si è fortemente immersi al raggiungimento dell’obiettivo.


È possibile percepire lo stato di FLOW quando si stanno testando realmente i propri limiti ..e per chi come noi amanti del Natural Bodybuilding pratica attività fisica intensa rappresenta qualcosa di realmente utile per migliorare la propria performance.


Per far sì che possa essere raggiunto lo stato di Flow , vi sono alcune condizioni e azioni che possiamo mettere in atto ;ecco i primi 5 punti :

  • ALLENARSI SEMPRE CON UN’OBIETTIVO Anche se non vi è una gara alle porte , avere chiaro l’obiettivo nella propria mente è un grande attivatore di quei sistemi che “attraggono” il risultato, in quanto al fine di conseguire l’obiettivo aumenteremo le risorse , l’impegno e la motivazione sin quanto sarà necessario per farcela . In parole povere disporre un obiettivo da’ senso a tutti gli allenamenti prevenendo così l’auto sabotaggio e la demotivazione che potrebbero presentarsi durante la lunga preparazione .
  • ELIMINARE LE DISTRAZIONI E’ fondamentale eliminare tutto ciò che può distoglierci dalla totale immersione nella nostra prestazione che sia quella di un gesto sportivo o di una gara ( telefonini ,chiacchiere, attrezzatura non adeguata ,sottofondo musicale demotivante sono tutti esempi di cose che allontanano dal proprio Flow).
  • ALLENARSI E RIPOSARE Garantirsi il giusto numero di ore di sonno prima di una prestazione è fondamentale quanto essersi allenati a sufficienza, bene e con la giusta intensità. Essere riposati permette di avere lucidità e garantirsi la giusta “attivazione” mentale e muscolare per la prestazione, aver rispettato i piani di allenamento invece permette di ridurre la pressione psicologica aumentando la consapevolezza delle proprie risorse per fare risultato .
  • CREDERE NELLE PROPRIE CAPACITÀ Il flow non verrà mai raggiunto se ci saranno dubbi e timori che minano la propria solidità ; il flow prevede sicurezza , fiducia in se e non da meno “focus sul presente”.
  • PENSARE AL PRESENTE Spesso durante una gara gli atleti disperdono il proprio focus dal gesto sportivo da compiere a ciò che deve ancora verificarsi .. come le premiazioni ad esempio oppure peggio ancora l’ancoraggio a ciò che si potrebbe aver sbagliato poco prima . Bisogna invece cercare di restare allineati al presente impedendo alla mente di rimanere indietro o correre avanti , continuando a concentrarsi unicamente sul gesto più corretto in quel preciso momento per esprimere la massima performance . 

Nello sport c’è davvero tanta Testa ragazzi e proprio per questo conoscere i mezzi e le tecniche per poter potenziare l’aspetto mentale predisponendoci al settaggio migliore può spesso fare la differenza sul conquistare o meno un’importante risultato.


Questi semplici 5 punti sono solo una piccola parte da cui partire per predisporre la mente a “sentirsi nella zona” (tecniche di respirazione , mindfulness, visualizzazione) sino ad elaborare un self talk positivo.

Sono altri importanti aspetti che ruotano attorno alla connessione mente/prestazione che varrà la pena approfondire prossimamente.


Marco Ferraiuolo 

Top Coach SBB

sbb2

sbb2

Leave a Replay

Prima di andartene...

ENTRA NELLA MIA ACADEMY SU FACEBOOK GRATUITAMENTE!

Ti basta cliccare sul bottone qui sotto per avere accesso a contenuti settimanali su: bodybuilding, allenamento, nutrizione e mindbuilding.

*apre su messenger, clicca poi su inizia