COME MIGLIORARE LA PROPRIA PERFORMANCE SPORTIVA: RAGGIUNGERE IL FLOW

Lavorare sulla motivazione migliorando così l’autoregolazione e’ di grande importanza non soltanto nelle situazioni di gara ma anche e soprattutto in allenamento.


Il termine FLOW indica il totale stato di concentrazione verso un’ attività sfidante dove si è fortemente immersi al raggiungimento dell’obiettivo.


È possibile percepire lo stato di FLOW quando si stanno testando realmente i propri limiti ..e per chi come noi amanti del Natural Bodybuilding pratica attività fisica intensa rappresenta qualcosa di realmente utile per migliorare la propria performance.


Per far sì che possa essere raggiunto lo stato di Flow , vi sono alcune condizioni e azioni che possiamo mettere in atto ;ecco i primi 5 punti :

  • ALLENARSI SEMPRE CON UN’OBIETTIVO Anche se non vi è una gara alle porte , avere chiaro l’obiettivo nella propria mente è un grande attivatore di quei sistemi che “attraggono” il risultato, in quanto al fine di conseguire l’obiettivo aumenteremo le risorse , l’impegno e la motivazione sin quanto sarà necessario per farcela . In parole povere disporre un obiettivo da’ senso a tutti gli allenamenti prevenendo così l’auto sabotaggio e la demotivazione che potrebbero presentarsi durante la lunga preparazione .
  • ELIMINARE LE DISTRAZIONI E’ fondamentale eliminare tutto ciò che può distoglierci dalla totale immersione nella nostra prestazione che sia quella di un gesto sportivo o di una gara ( telefonini ,chiacchiere, attrezzatura non adeguata ,sottofondo musicale demotivante sono tutti esempi di cose che allontanano dal proprio Flow).
  • ALLENARSI E RIPOSARE Garantirsi il giusto numero di ore di sonno prima di una prestazione è fondamentale quanto essersi allenati a sufficienza, bene e con la giusta intensità. Essere riposati permette di avere lucidità e garantirsi la giusta “attivazione” mentale e muscolare per la prestazione, aver rispettato i piani di allenamento invece permette di ridurre la pressione psicologica aumentando la consapevolezza delle proprie risorse per fare risultato .
  • CREDERE NELLE PROPRIE CAPACITÀ Il flow non verrà mai raggiunto se ci saranno dubbi e timori che minano la propria solidità ; il flow prevede sicurezza , fiducia in se e non da meno “focus sul presente”.
  • PENSARE AL PRESENTE Spesso durante una gara gli atleti disperdono il proprio focus dal gesto sportivo da compiere a ciò che deve ancora verificarsi .. come le premiazioni ad esempio oppure peggio ancora l’ancoraggio a ciò che si potrebbe aver sbagliato poco prima . Bisogna invece cercare di restare allineati al presente impedendo alla mente di rimanere indietro o correre avanti , continuando a concentrarsi unicamente sul gesto più corretto in quel preciso momento per esprimere la massima performance . 

Nello sport c’è davvero tanta Testa ragazzi e proprio per questo conoscere i mezzi e le tecniche per poter potenziare l’aspetto mentale predisponendoci al settaggio migliore può spesso fare la differenza sul conquistare o meno un’importante risultato.


Questi semplici 5 punti sono solo una piccola parte da cui partire per predisporre la mente a “sentirsi nella zona” (tecniche di respirazione , mindfulness, visualizzazione) sino ad elaborare un self talk positivo.

Sono altri importanti aspetti che ruotano attorno alla connessione mente/prestazione che varrà la pena approfondire prossimamente.


Marco Ferraiuolo 

Top Coach SBB

Condividi l'articolo se ti è piaciuto, cliccando
sui bottoni qui sotto

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GRAZIE!

Riceverai i file direttamente nella mail. 

Controlla la cartella di spam o promozioni.

SABATO 20 GIUGNO

Presentazione SBB video e invogliare a fare dirette e foto

Parte 1 Ricky

Il futuro, nero o roseo è solo una tua scelta, un percorso tra lavoro e successo.

Ricky e Andrea Favaretto

  • Il futuro, nero o roseo è solo una tua scelta, un percorso tra lavoro e successo.
  • Presentazione percorso FOOD COACH

COFFEE BREAK

RICKY E TEAM TEACH TOP COACH

– PERCORSO DI UNA RICOMPOSIZIONE CORPOREA INTELLIGENTE

  • Fogarolo: BB e postura – 12’
  • Mesenasco: lo stress e le sue tecniche di gestione per lo sport – 12’
  • Surdo: ciclizzazioni alimentari per il BB – 12’
  • De Angelis: tecniche di allenamento – 12’
  • Renzi: donna e pesi – 12’
 

– PRESENTAZIONE SBB ACADEMY PRO ED EXCELLENT TRAINER – 10’

PAUSA PRANZO

SFIDA PARTE 1

  • PHYSIO – Morbidini VS Zanoli – 20′
  • ALIMENTAZIONE – Guercioni VS Frisoni – 20′
  • BB e PL – Civalleri VS Zonin – 20′

COFFEE BREAK

esibizione squadra agonistica

SFIDA PARTE 2

  • STRESS MANAGEMENT – Ricky VS Lara Renzi – 20′
  • WORLD CHAMPION – Hernandez VS Grandi – 20′
  • SCUOLA 2021 – Presentazione – 10’
  • Discorso finale e chiusura dei lavori

Sabato 20 Giugno alle ore 17.30 inizierà la masterclass riservata, fino alle 19.00

MASTERCLASS RICCARDO GRANDI

Tecniche di dimagrimento al femminile in ottica body building, un viaggio tra teoria e realtà.

  • La verità sull’infiammazione nelle donne

  • Infiammazione della sedentaria e quella dell’atleta

  • Cenni di psico-neuro-endocrino-immunologia

  • DCA e la loro influenza nella preparazione di natural bodybuilding

  • Le diversità di applicazione alimentare

  • Adattamenti di protocolli con jump set, serie interrotte, EDT.

DOMENICA 21 GIUGNO

AREA BUSINESS

Favaretto Andrea - APPROCCIO MENTALE

Successo senza sforzo e zona di massimo rendimento

POGGI SIMONE - IL LAVORO è UNA BELLA IMPRESA

Posizionamento e identità lavorativa.

Giovanni Lorenzi - le basi del web marketing

PAUSA PRANZO

AREA TECNICA

Roberto Amorosi Hernandez : CAMPIONI DEL MONDO

La preparazione di Adri per WNBF 2019

Marco Enrico Zanoli - PHYSIO

Protocolli di lavoro con i sovraccarichi per problematiche posturali

COFFEE BREAK

Zonin: protocollo di ipertrofia

Protocolli di lavoro con i sovraccarichi per problematiche posturali

Grandi: il protocollo cutting più efficace di SBB

Alimentazione e allenamento

chiusura dei lavori e consegna degli attestati

Alimentazione e allenamento

SABATO 20 GIUGNO

Presentazione SBB video e invogliare a fare dirette e foto

Parte 1 Ricky

Il futuro, nero o roseo è solo una tua scelta, un percorso tra lavoro e successo.

Ricky e Andrea Favaretto

  • Il futuro, nero o roseo è solo una tua scelta, un percorso tra lavoro e successo.
  • Presentazione percorso FOOD COACH

COFFEE BREAK

RICKY E TEAM TEACH TOP COACH

– PERCORSO DI UNA RICOMPOSIZIONE CORPOREA INTELLIGENTE

  • Fogarolo: BB e postura – 12’
  • Mesenasco: lo stress e le sue tecniche di gestione per lo sport – 12’
  • Surdo: ciclizzazioni alimentari per il BB – 12’
  • De Angelis: tecniche di allenamento – 12’
  • Renzi: donna e pesi – 12’
 

– PRESENTAZIONE SBB ACADEMY PRO ED EXCELLENT TRAINER – 10’

PAUSA PRANZO

SFIDA PARTE 1

  • PHYSIO – Morbidini VS Zanoli – 20′
  • ALIMENTAZIONE – Guercioni VS Frisoni – 20′
  • BB e PL – Civalleri VS Zonin – 20′

COFFEE BREAK

esibizione squadra agonistica

SFIDA PARTE 2

  • STRESS MANAGEMENT – Ricky VS Lara Renzi – 20′
  • WORLD CHAMPION – Hernandez VS Grandi – 20′
  • SCUOLA 2021 – Presentazione – 10’
  • Discorso finale e chiusura dei lavori

ENTRA IN LISTA D'ATTESA PER VENIRE AVVISATO AL LANCIO

COMPILA IL FORM PER PARTECIPARE ALLA SELEZIONE
PER LA BORSA DI STUDIO
DI 500€

L'intervento di Fabio Zonin

L'intervento di Roberto Amorosi

L'intervento di Michele Spreghini

L'intervento di Fabio Morbidini

L'intervento di Mario Civalleri

Per accedere alla scuola è necessario inviare un curriculum vitae che elenchi le seguenti informazioni.
  • Nome e Cognome
  • Data e luogo di nascita
  • Indirizzo di residenza
  • Esperienze formative (corsi, master, stage, workshop), indicando sempre l’ente di formazione.
  • Esperienze lavorative nel mondo della palestra, del body building, del power lifting e del weight lifting.
  • Curriculum sportivo (se presente) con relative gare e piazzamenti.
  • Se si sono già avute esperienze di preparazione di atleti, e per quali tipo di competizioni, elencare il nome degli atleti preparati, le gare fatte ed i relativi piazzamenti.
  • Se si sono già avute esperienze di preparazione come atleta con altri preparatori, specificare il nome del preparatore.