Il Pump Pre – Palco

pump pre palco

Il pump pre – palco: spesso trascurato o limitato a semplice pompaggio che per qualcuno dura troppo ed altri troppo poco.

In una gara la cosa più difficile è calcolare i tempi.

Recentemente abbiamo gareggiato in una gara con tempi d’attesa lunghissimi ed in un’altra dove dopo 40 minuti avevano già fatto 4 categorie.

Pump pre - palco body building

Spesso un buon pump pre palco può determinare l’esito di una gara, e di conseguenza mesi e mesi di preparazione.

Fermo restando che se un atleta non è ricaricato ed idratato a puntino avrà ben poco da pompare, pubblichiamo un procedimento di riscaldamento efficace tratto dal programma della Scuola preparatore Sustainable Body Building by SBB.

IL PUMP PRE CONTEST DEVE:

  • Riscaldare le articolazioni, i muscoli e tendini.

  • Creare acido lattico per aumentare il volume muscolare.

  • Vasodilatare e vascolarizzare (soprattutto negli uomini)

  • Recuperare.

 

Quindi le fasi del pump sono diverse e dovrà essere gestito nel seguente modo:

  1. Riscaldamento

  2. Pump

  3. Pump + Contrazioni statiche

  4. Riposo attivo con posing

 

COSA RISCALDARE:

Tutto il corpo partendo dai punti carenti, gambe comprese.

COME RISCALDARE:
Con esercizi di tutto il corpo dove l’unico obiettivo è muoversi e creare un po’ di calore, senza bruciore e pompaggio. Alzate, curl, piegamenti, squat, ecc… circa 15-20 minuti.

COSA POMPARE:
Tutto il corpo, partendo dai punti carenti (non le gambe)

COME POMPARE:
Con esercizi tirati quasi al limite di durata molto prossima ai 60-70 secondi. Usare manubri, elastici, corpo libero, TRX, sparring partner, asciugamani, ecc… circa 10-15 minuti.

COSA VASCOLARIZZARE:
Spalle, petto, braccia, schiena.

COME VASCOLARIZZARE:
Al termine di ogni serie di pompaggio inserire una contrazione statica di almeno 15-20 secondi tirata a cedimento, è necessario un compagno di riscaldamento o il coach. Circa 5-10 minuti

 Cosa utilizzare?

  • Elastici di intensità variabile

  • Manubri

  • Compagno di riscaldamento

  • Asciugamani

  • TRX

  • Corpo libero

 

Ci auguriamo di aver dato un nuovo spunto per un efficace preparazione pre contest.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto, cliccando
sui bottoni qui sotto

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ENTRA IN LISTA D'ATTESA NEL CASO QUALCUNO DISDICA (o per venire avvisato al lancio della prossima edizione)

COMPILA IL FORM PER PARTECIPARE ALLA SELEZIONE
PER LA BORSA DI STUDIO
DI 500€

Inserisci i tuoi dati per essere ricontattato e sapere se ci sono ancora posti disponibili

*Campi obbligatori

L'intervento di Fabio Zonin

L'intervento di Roberto Amorosi

L'intervento di Michele Spreghini

L'intervento di Fabio Morbidini

L'intervento di Mario Civalleri

Per accedere alla scuola è necessario inviare un curriculum vitae che elenchi le seguenti informazioni.
  • Nome e Cognome
  • Data e luogo di nascita
  • Indirizzo di residenza
  • Esperienze formative (corsi, master, stage, workshop), indicando sempre l’ente di formazione.
  • Esperienze lavorative nel mondo della palestra, del body building, del power lifting e del weight lifting.
  • Curriculum sportivo (se presente) con relative gare e piazzamenti.
  • Se si sono già avute esperienze di preparazione di atleti, e per quali tipo di competizioni, elencare il nome degli atleti preparati, le gare fatte ed i relativi piazzamenti.
  • Se si sono già avute esperienze di preparazione come atleta con altri preparatori, specificare il nome del preparatore.